Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

La sericina, alleata della salute femminile

La_sericina_alleata_della_salute_femminile

C'è una sostanza naturale che dovrebbe essere considerata a tutti gli effetti un'alleata della salute di qualsiasi donna: la sericina. Proteina che costituisce la base della fibra della seta, questa sostanza è oggi contenuta in molte creme lenitive dermatologiche. Certamente però è in ambito ginecologico che mostra i suoi benefici più evidenti sui tessuti. Non è un caso che un tempo le anziane lavoratrici della seta, in Giappone, vantassero mani dalla pelle sempre giovane e morbida nonostante le mantenessero costantemente in acqua per lavorare i bozzoli. Dotata di proprietà antiaging, questa proteina ha infatti in natura una funzione peculiare: quella di proteggere la stessa fibra della seta. Un'applicazione sotto forma di creme, arricchite con altre sostanze naturali come i betaglucani, permette quindi al delicato ecosistema vaginale di ritrovare il suo naturale equilibrio ad esempio quando è danneggiato da una carenza di estrogeni. Questa evenienza è tipica in menopausa, dopo il parto, durante l’allattamento, in condizioni di stress o durante l'assunzione della pillola o di altre terapie farmacologiche. Inoltre, se alcune patologie come il Lichen sclerosus o il diabete possono alterare la salute dei tessuti vaginali, certamente è più spesso un'igiene intima scarsa o eccessiva così come alcuni interventi chirurgici possono minare il trofismo naturale della mucosa.

Bruciore e prurito vaginale, le cause

Tutte queste condizioni possono causare infiammazione e persino microlesioni, con un impatto importante sulla vita della donna. Irritazione, bruciore, prurito e dolore possono spingere la donna a interrompere l'attività sessuale, con conseguenze sulle relazioni di coppia. Prurito e bruciore vaginale possono essere il segno di un inizio di atrofia vulvovaginale, disturbo poco conosciuto e diagnosticato che può insorgere già a quarant'anni e che riguarda circa una donna su due dopo la menopausa. Varie indagine ci dicono che oltre la metà delle delle donne non sa che questa è una condizione cronica e una percentuale simile di donne affette non ne parla con il medico. Non dimentichiamo che la secchezza della mucosa vaginale è connessa a una riduzione della lubrificazione, il che può associarsi anche a piccole perdite di sangue e a infezioni.

L'importanza degli estratti vegetali

Proprio per questo un principio attivo così naturalmente emolliente come la sericina rappresenta uno strumento utile a restituire la morbidezza dei tessuti, e a prevenire così conseguenze così serie. Non dimentichiamo che le creme contenenti questa preziosa proteina assicurano una funzione lubrificante e idratante grazie anche ad altri principi attivi come l'acido ialuronico e diversi estratti vegetali altrettanto validi.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.