Se stai Bene si Vede

Tutti i consigli di Nathura per stare bene e vivere meglio

L’importanza delle fibre in una dieta varia

Alimentazione varia, l’importanza delle fibre

Un’alimentazione varia, completa ed equilibrata è la base della nostra salute. Del resto secondo l’Organizzazione mondiale della sanità circa un terzo delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbero essere evitati mangiando meglio. Il nostro organismo ha bisogno di molti tipi di nutrienti: alcuni sono fondamentali per rispondere al fabbisogno di energia, altri a garantire i processi fisiologici e la protezione dell’organismo; le fibre alimentari nello specifico, ricoprono un ruolo fondamentale per il benessere dell’organismo: pane, pasta, biscotti, cereali integrali (grazie al basso indice glicemico) tengono a bada i picchi insulinici e contribuiscono a mantenere costante la glicemia.

Non dimentichiamoci che le fibre alimentari sono un importante rimedio naturale contro l'irregolarità intestinale. Le fibre contribuiscono a regolarizzare il transito intestinale evitando di incorrere in periodi di stipsi ostinata.

Se soffriamo di stitichezza, e dunque vogliamo ingerire più fibre, controlliamo la nostra alimentazione già dalla colazione: scegliamo ovviamente cereali integrali e frutta, preferendo ad esempio prugne e kiwi. Ottimo anche lo yogurt, fonte di probiotici, mentre evitiamo il tè che è astringente. A pranzo dovremmo evitare i cibi più salati e grassi: in particolare burro e formaggi. La verdura fresca e le insalate sono consentiti, meglio a inizio pasto: oltre ad apportare liquidi, nutrono in modo equilibrato. Pasta, pane e riso sono concessi ma meglio se integrali.

Se assunte anche prima del pasto, alcune fibre, grazie alla loro peculiare struttura chimica contribuiscono a ridurre l’assorbimento degli zuccheri e a favorire il controllo del colesterolo. Ricordiamoci che le fibre vanno sempre ingerite insieme a una buona quantità di acqua.  Sono almeno due i litri d’acqua giornalieri necessari al nostro organismo per funzionare al meglio. Il motivo? Aumentano il volume delle feci stimolando la spinta alla loro espulsione.

La dieta del benessere

E' importante ricordare che la frutta e gli ortaggi sono una fonte importantissima di fibre ma sono ricchi anche in vitamine, minerali ed andtiossidanti, sostante protettive contro la degenerazione cellular e.
Si consiglia un consumo settimanale anche di pesce ( ricco in grassi omega3) e di legumi (fonte preziosa di proteine vegelati e fibre). In caso di aiuto esterno si può ricorrere ad integratori alimentari a base di fibra di psyllium, in grado di unire il meglio delle fibre solubili e insolubili, per contribuire al ripristino delle fisiologiche funzioni intestinali. 

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.