Se stai Bene si Vede

Tutti i consigli di Nathura per stare bene e vivere meglio

Diarrea? Come ripristinare il benessere intestinale

Diarrea? Nutriamo e rinforziamo l'intestino

La diarrea è uno dei disturbi intestinali più fastidiosi da dover gestire: dover correre improvvisamente in bagno, anche quando si è fuori casa, può avere ripercussioni sulla vita sociale e sul benessere psicofisico. Il primo consiglio è comprenderne la causa, specialmente se il disturbo persiste nel tempo.

Le cause della diarrea possono essere molteplici: gastroenteriti virali o batteriche, terapie antibiotiche, cattive abitudini alimentari o altri disturbi intestinali come la sindrome del colon irritabile. Un altro aspetto importante sono i fastidiosi sintomi della diarrea che consistono non solo in un’alterazione del transito ma anche in dolore e distensione addominale. In caso di diarrea c’è un’eccessiva attività del colon che provoca un transito delle feci troppo rapido impedendo il corretto assorbimento dei liquidi. Tali sintomi insorgono perché in caso di diarrea si instaura una condizione di disbiosi intestinale. In condizioni fisiologiche il nostro microbiota intestinale è in perfetto equilibrio e i batteri “buoni” riescono a contrastare i batteri patogeni, “cattivi”, attraverso diversi meccanismi di competizione.

Cosa fare in caso di diarrea e disbiosi?

intestino IN EQUILIBRIO

Per favorire il ripristino del benessere intestinale è importante agire anche sul riequilibrio della flora batterica poiché contribuisce a far ritrovare la regolarità intestinale. È utile allora una corretta integrazione dietetica a base sia di fermenti lattici che di fibre prebiotiche.

Tuttavia, è importate scegliere prodotti specifici con ceppi probiotici vivi e attivi, ad alto dosaggio e selezionati in funzione della loro azione sulla diarrea. In sinergia con essi, la fibra di psyllium grazie alle sue proprietà gelificanti e formanti massa, conferisce alle feci la giusta consistenza, regolarizzando il transito, e grazie alla sua azione anche prebiotica funge da nutrimento per la flora batterica intestinale.

Infine, non va dimenticato un corretto stile di vita che comprenda anche una corretta alimentazione. Una buona regola è la reidratazione: con la diarrea infatti si possono perdere tanti liquidi, che occorre reintegrare  bevendo piccoli sorsi e spesso. Quanto all’alimentazione si consiglia di preferire quei cibi che contribuiscono a migliorare la funzionalità intestinale, come quelli dalle proprietà antidiarroiche: il riso, ricco di amido, è sempre un ottimo alleato in caso di diarrea. Si consiglia di evitare invece, cibi irritanti come il caffè o il cioccolato o le spezie.

 

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.