Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Le buone abitudini per il tuo intestino

Ritrovare la regolarità con le fibre

Spesso il cambio di abitudini e di alimentazione, ad esempio durante i viaggi e vacanze, può essere causa di stitichezza e quindi di malessere diffuso. Non è un caso se si dice che l’intestino è il nostro secondo cervello: ogni piccolo cambiamento nelle abitudini quotidiane influenza il suo funzionamento regolare, così come quando ci si trova in periodi di forte stress o stanchezza. In entrambi i casi, il malessere intestinale influisce direttamente sul nostro umore: la stitichezza in particolare ha un peso notevole sul nostro rapporto con gli altri. Secondo i gastroenterologi la stipsi è disturbo gastrointestinale molto frequente, caratterizzato da difficoltà e/o insoddisfazione e/o ridotta frequenza dell’atto evacuativo. Partiamo col dire che la consistenza delle feci dipende principalmente da quanta acqua contengono: se è scarsa, il loro aspetto sarà molto compatto e potremmo inoltre provare gonfiore, in alcuni casi flatulenza e dolore addominale

Le BUONE REGOLE

Prima regola per la regolarità intestinale, specie in chi soffre di stitichezza, è quindi l’idratazione: oltre due litri d’acqua al giorno vanno introdotti tra bevande e cibi che ne contengano. Impariamo poi a mangiare bene: a colazione preferiamo cereali integrali e magari un frutto accompagnato da yogurt, ricco di probiotici. Per pranzo e cena evitiamo i cibi ricchi di grassi saturi come burro e panna e scegliamo insalate o verdure fresche. Pasta e pane dovrebbero poi essere integrali e come condimento meglio optare per l’olio extra vergine di oliva a crudo.

Possiamo trovare sollievo in alcuni integratori come la fibra parzialmente solubile di psyllium, da assumere sempre con molta acqua: migliora il transito intestinale e lo regolarizza.  Lo psyllium ha la speciale caratteristica di essere una fibra parzialmente solubile, che riesce così a unire i benefici delle fibre solubili (effetto formante massa) e insolubili (effetto prebiotico). L'utilizzo di tali integratori è consigliato nel caso in cui si devono affrontare particolari periodi che possono mettere a dura prova il regolare funzionamento del nostro intestino.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.