Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Melatonina, come agisce?

Melatonina

Ne sentiamo parlare sempre più spesso, tanto da essere considerata spesso una panacea di molti mali: ma esattamente cos'è la melatonina? Questa sostanza naturale, prodotta dal nostro stesso organismo, è sempre più disponibile in commercio sotto forma di integratori alimentari vendibili senza prescrizione e pensati per facilitare il sonno in modo naturale. In fondo l'insonnia e di disturbi legati al sonno sono oggi sempre più frequenti: secondo un sondaggio dell’Associazione europea disturbi da attacchi di panico, il 70 per cento dei nostri connazionali ne manifesta una qualche forma mentre oltre 9 milioni di italiani soffrono di insonnia cronica. La melatonina è una sostanza imparentata con gli ormoni e prodotta da una piccola ghiandola del cervello, l'epifisi, in base all’alternanza luce-buio. La sua secrezione influenza pertanto il ritmo sonno-veglia e di conseguenza una sua carenza può portare all’insonnia. Questo non significa che un integratore a base di melatonina faccia dormire: non è infatti una sostanza ipnotica, come i farmaci venduti con questo specifico scopo e dietro ricetta medica. Piuttosto riduce il tempo richiesto per prendere sonno addormentamento.

Come scegliere la melatonina

Questo significa che gli integratori alimentari a base di melatonina se assunti poco prima di andare a letto possono facilitare un sonno rigenerante e il suo mantenimento. Ovviamente anche tisane e infusi possono in molti casi aiutare il fisiologico processo di addormentamento, ma certamente la melatonina agisce in modo estremamente naturale dal momento che si tratta a tutti gli effetti di una sostanza già prodotta dall'organismo per sincronizzare il sonno e la veglia con le fluttuazioni endocrine quotidiane. Perché esplichi la sua funzione in modo adeguato, però, è bene accertarsi che gli integratori a base di melatonina che scegliamo la contengano in forma pura. Una contaminazione potrebbe infatti essere causa di effetti collaterali: verifichiamo quindi il grado di purezza certificato dall’etichetta così da prevenire tra l'altro assuefazione.

Tutti i vantaggi di un buon sonno

Un consiglio: la melatonina è ottima per i cosiddetti “gufi”, persone che la sera non andrebbero mai a letto mentre al mattino fanno fatica a svegliarsi. Non a caso la melatonina pure è ottima per combattere gli effetti da jetlag: migliora infatti il sonno di chi è costretto a cambiare fuso orario alleviando i sintomi connessi come stanchezza, malessere e disturbi digestivi. Correlati ai disturbi del sonno ci sono anche fenomeni come il bruxismo, ovvero il digrignamento dei denti durante il sonno causa di cefalee e acufeni, la roncopatia (russamento) e la sindrome da apnee notturne: anche questi disturbi possono essere alleviati dalla melatonina, che a differenza dei sedativi ipnotici non è controindicata. Infine una curiosità: la melatonina si trova anche in alcuni alimenti. Ad esempio nell'orzo, nelle olive e nelle noci.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.