Se stai Bene si Vede

Tutti i consigli di Nathura per stare bene e vivere meglio

I cibi per combattere il freddo invernale

I cibi per combattere il freddo invernale

Come prepararsi all'arrivo della stagione fredda in modo naturale? Seguire un regime di vita sano e una dieta equilibrata possono aiutare il corpo a difendersi dal cambio di stagione.

Durante l’inverno, infatti, il corpo brucia più calorie per produrre energia e aiutare organi e circolazione sanguigna a mantenere una temperatura costante di circa 37 gradi. Una sana alimentazione è la nostra miglior difesa contro il freddo e i principali malanni di stagione. Fornire al corpo la giusta quantità di cibo, da trasformare in energia, è il primo passo da compiere per scongiurare raffreddori e colpi di freddo. Dieta bilanciata e giusto apporto di acqua giornaliero (anche grazie a tisane!) come alleato a problemi di intestino pigro che in cambi di stagione si può presentare. Non sottovalutare l'importanta di mantenere l'equilibrio della flora batterica intestinale, che potrebbe subire alterazioni e causare insorgere disturbi come diarrea, alvo alterno (stitichezza/diarrea), dolore addominale o gonfiore addominale. Integratori alimentari a base di fermenti lattici vivi e fibra di psyllium per mantenere in salute la flora intestinale e regolarizzare il transito. 


L’alimentazione invernale deve, quindi, apportare calore e nutrimento. In questo periodo diventa importantissimo il ruolo delle vitamine; vediamo insieme quali sono le principali, in quali alimenti si trovano e quali benefici apportano al nostro organismo:

- Vitamina A

Utile al benessere dell’intero organismo, rafforza il sistema immunitario e contrasta l’insorgere di infezioni. Si trova principalmente nelle verdure di stagione come carote, zucche o broccoli.

- Vitamina B

Aiuta il corpo a trasformare il cibo in energia, donando benefici a tutto il corpo. Si trova principalmente nei cereali, nella carne rossa e nelle verdure a foglia verde come spinaci o cavolfiori.

- Vitamina C

È il miglior alleato del sistema immunitario. Grazie alle sue proprietà antiossidanti aiuta a prevenire l’invecchiamento della pelle e stimola, inoltre, il sistema nervoso. È contenuta principalmente nella frutta di stagione, agrumi come arance o mandarini e, soprattutto, nei kiwi.

- Vitamina D

È la vitamina che aiuta a proteggere le ossa, perché coadiuva l’assorbimento del calcio, ed è utile per l’attivazione del sistema immunitario. La vitamina D, importante anche per l’umore, è contenuta principalmente in alimenti come pesce, latte e uova.


Oltre ai cibi elencati, utili per rafforzare le difese immunitarie e incrementare il livello di vitamine di cui il corpo ha bisogno quotidianamente, ve ne sono altri che possono aiutarci a combattere il freddo invernale. Ecco quali sono:

- Legumi

Contengono ferro e sono ricchi di fibre. Non solo sono utili per l’attivazione delle funzioni intestinali, ma contengono la lecitina, un immunizzante contro i batteri. Inoltre, i legumi, sia a pranzo che a cena, costituiscono un pasto caldo e sostanzioso.

- Aglio e cipolla 

Ingeriti a crudo o inseriti durante la preparazione dei pasti, entrambi hanno proprietà antibatteriche.

- Patate 

Anche le patate hanno proprietà antiossidanti e stimolano l’attivazione del sistema immunitario. Inoltre, contengono molti sali minerali, preziosi alleati del corpo per combattere il freddo.

- Carne, pesce e uova

Sono le principali fonti di proteine per il corpo e forniscono un considerevole apporto di ferro. Oltre ad aiutare il metabolismo, sono utilizzate dal nostro organismo per produrre energia, così da mantenere costante la temperatura corporea.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.